” I can’t breathe” un grido di aiuto diventato universale

0

Riprendendo le parole del sindaco Jacob Frey, essere neri invece spesso implica una sentenza di morte. Si possono menzionare molte altre vittime ma i più recenti che non hanno avuto giustizia sono il caso di Philando Castile, ucciso a colpi di pistola di fronte alla fidanzata e alla figlia, Eric Garner e l’ultimo risale a Febbraio con Ahmaud Arbery 25 anni ucciso da due americani, padre e figlio.

In Messico il virus ha portato ad attaccare gli infermieri

0

Alla fine di aprile si conteggiavano circa di 47 aggressioni in 22 dei 32 stati della Reppublica Messicana dove la non conoscenza del coronavirus ha scatenato una serie di aggressioni e discorsi di odio, portando uno strato della popolazione a sparare alle infermiere.

DL Rilancio e corridoio verde per lavoratori stagionali

0

Grazie al via libera della Commissione Europea e dell’accordo fra Bucarest e Roma, un“corridoio verde” sarà aperto per far entrare dalla Romania quasi 110.000 lavoratori stagionali ai quali sarà garantito un contratto fino al mese di dicembre.

Covid e Favelas: la situazione in Brasile

0

Nella maggior parte delle famiglie di questi luoghi, l’approvvigionamento idrico è scarso. Non ci sono condizioni economiche che permettano di acquistare prodotti che garantiscano la disinfezione delle mani.

Non cessano i bombardamenti a Tripoli

0

Malgrado la pandemia del coronavirus, i bombardamenti sulla città di Tripoli e nei dintorni si sono intensificati in queste ultime settimane.

Ventimiglia: la Francia continua i rimpatri forzati

0

Il problema più grave è che vengono riportati in una delle regioni più colpite del mondo senza essere controllati; neanche lo stato di salute primaria viene garantito, tale il controllo della febbre attraverso delle telecamere termiche come dovrebbe funzionare normalmente nei paesi Europei.

La solidarietà senza appartenenza né genere

0

Durante questa quarantena abbiamo assistito a numerosi movimenti di solidarietà nelle comunità straniere. Uno di questi movimenti è la Rete DialoGar, un’iniziativa indipendente e senza fini di lucro rivolta in particolare ai migranti che parlano la lingua portoghese.

Turchia e Covid19

0

In controtendenza a questo modo di procedere sembra posizionarsi la Turchia che rispetto alla maggior parte degli altri paesi sembra prendere decisioni più lentamente.

Il migrante strumentalizzato

0

L’essere umano migrante è lo strumento preferito per fare propaganda politica, da parte di tutte le fazioni politiche! A favore o contro, il politicante di turno adotta la linea che più gli conviene cavalcare per prendere consensi.

Finirà dove tutto è cominciato

0

Ci si appresta a riaprire le fabbriche, a riattivare le filiere, a strappare foreste e risucchiare petrolio, a infestare l’atmosfera e cementificare i suoli, a ripristinare insomma quelle cadenze accumulatorie che s’invocano come la soluzione, mentre al contrario costituiscono il problema. E tutt’intorno echeggia l’edificante ritornello dell’andrà-tutto-bene, tanto stucchevole quanto vano.

Menu