Urne aperte in Mali, ma nel paese regna il caos

Inoltre, la settimana scorsa è arrivata la notizia del rapimento di Soumaila Cissè , capo dell’Unione per la Repubblica e la Democrazia (URD). Tuttavia, non ci sono notizie sul rapimento e nessun gruppo terroristico ha rivendicato l’attentato.

La piaga del terrorismo sessuale in Congo

0

In effetti in Congo, in particolare nell’est del paese, i ribelli violentano donne adulte, ragazze adolescenti e perfino bambine. Lo stupro viene fatto anche in modo collettivo, in pubblico, per demolire e per terrorizzare.

Intanto nel campo profughi di Moria…

0

Secondo la televisione pubblica Greca ERT, la vittima sarebbe “una ragazzina di sei anni”. La stessa fonte indica che il fuoco si sarebbe dichiarato nella cucina di un contener del campo. I pompieri hanno rapidamente domato il rogo e un inchiesta è aperto per stabilire la causa dell’incendio che fin’ora nessuno è al corrente.

Luca ed Edith sono liberi

0

Un piccolo sollievo, proprio nel periodo in cui il nostro paese sta affrontando una pandemia mai vista nella sua storia causata dall’ormai famoso COVID 19. Tuttavia c’è una nota lieve in questi giorni: l’italiano Luca Tacchetti con la sua compagna, Edith Blais,  sono stati ritrovati vivi in Mali a Kidal nel nord del paese, i due erano stati rapiti il 15 dicembre 2018 in Burkina faso.

Cronache dalla quarantena bergamasca

0

Il 22 di febbraio i cittadini di Somaglia, un Comune in provincia di Lodi, hanno ricevuto un comunicato con cui il sindaco Angelo Caperdoni informava sulle prescrizioni di contrasto al Covid-19, imponendo di rispettarle obbligatoriamente.

Il COVID e la riscoperta della solidarietà

0

Oggi siamo tutti chiamati, più che mai, ad essere uniti, tutti nella stessa direzione, tutti con lo stesso obbiettivo, siamo chiamati ad essere collaborativi siamo chiamati tutti, grandi e piccoli, giovani e anziani, poveri e ricchi, neri e bianchi ad essere leali e responsabili per la nostra vita e quella altrui. Perché il non rispetto delle regole può comportare prima di ogni altro, problemi alle persone che ci sono più vicine e cioè la nostra famiglia oltre che ad altri.

Il sottile razzismo delle adozioni internazionali

0

Secondo Marisol Toral, che ha creato l’Associazione latino-americana Madres Coraje, già nel 2014 lo Stato italiano aveva preso in custodia circa 50.000 bambini, la maggior parte dei quali figli di madri straniere, sottratti a queste ultime e affidate ai padri grazie a un sistema socio-burocratico complice e corrotto.

ISMAIL DRAMMEH: dallo sbarco in Sicilia alle passerelle di Milano

0

Si chiama Ismail Dramneh, 21 anni, originario del Gambia. Fugge dalla sua terra a soli 15 anni lasciando madre e fratelli in cerca di una speranza. La vita l’ha davvero vissuta nonostante la sua giovane età. Da profugo in fuga, è diventato un modello per Armani.


Messico, la strage delle innocenti

0

Immaginate di non poter uscire in tempo da casa per andare a prendere vostra figlia a scuola. Immaginate di trovarvi poi in un traffico pazzesco.

Un’altra vittima sul lavoro

0

Si chiamava Ousmane Sidibé, veniva dalla Costa d’Avorio. Lunedì ha perso la vita in un tragico incidente avvenuto all’interno di una fabbrica. Da pochi giorni aveva compiuto 24 anni. Era arrivato in Italia con tanti sogni, schiacciati con sé in quella fabbrica, la stessa in cui doveva realizzarli. È stata la sua condanna.

Menu