Gli Articoli

Tutti con un ginocchio a terra

Il fatto di inginocchiarsi attribuito al movimento Black lives matter viene spesso visto da una parte dell’opinione pubblica come un gesto inutile che non può cambiare, in nessun modo, la…

Alcune Ong denunciano l’alleanza Italia-Libia nella gestione dei migranti

0

Quattro anni dopo la firma dell’accordo fra la Libia e l’Italia, che permetteva alle autorità libiche il controllo delle intercettazioni dei migranti sulle loro coste, tante associazioni allertano la sconfitta e il cinismo di questa politica. In un articolo pubblicato il 4 febbraio 2021, il giornale Infomigrants ha fatto il punto con i Medici Senza Frontiere (MSF).

Il declino dell’umanità

0

Questo è uno dei tanti crimini verso l’umanità, a qui qualcuno dovrebbe essere chiamato a risponderne, è triste vedere e pensare che qualcuno seduto nel proprio scanno, abbia ancora la possibilità di decidere la vita e la morte di tanti suoi simili.

Mistipè, la parola più bella che ci sia…

0

A dicembre, in Abruzzo, a Lanciano è nato il primo partito politico che rappresenta i popoli Rom e Sinti, dall’unione dei Rom abruzzesi e molisani italiani di antico insediamento nella storia politica italiana, non era mai sorto un partito che rappresentassi i popoli Rom e questo è un progetto concepito due anni dalla sua Presidente Giulia Di Rocco.

Diritto all’aborto e stato di diritto in Polonia

1 Commento

Mercoledì, 27 gennaio, sono riprese le proteste contro la legge anti-aborto in Polonia. Secondo le modifiche, l’interruzione della gravidanza sarà vietato tranne che per poche eccezioni come lo stupro, l’incesto o il pericolo di vita per la madre. I medici che offriranno prestazioni al di fuori di quelle previste alle donne rischiano 3 anni di prigione. La nuova legge, che è entrata in vigore il 28 gennaio, si fonda sull’incostituzionalità dell’aborto.

Il silenzio rumoroso dell’Europa

0

L’inferno si è ghiacciato ed il tepore delle private stanze dell’Unione Europea sembrano inesorabilmente aver abbraccio la cultura dello scarto.

Le opere dell’associazione Dewran in Burkina Faso

0

Le violenze causate dai gruppi terroristici in Burkina Faso hanno spinto numerosi Burkinabé a fuggire dalle loro abitazioni nei villaggi. Migliaia di famiglie hanno trovato rifugio nella capitale Ouagadougou dove un associazione che si chiama “Dewran” tenta di riscolarizzare i bambini sfollati grazie a un sistema di donazione.

Accuse del comitato dell’Onu contro l’Italia

0

Il Comitato dei Diritti dell’Uomo dell’ONU ha accusato mercoledì l’Italia di aver tardato a soccorrere un barcone che trasportava 200 migranti tra cui dei bambini, che era in difficoltà nel Mar Mediterraneo nel 2013. Secondo il Comitato, “il fatto che l’Italia abbia ritardato ha avuto un impatto diretto sulla perdita di centinaia di vite umane.”

Campagna di vaccinazione e la differenziazione dei popoli

0

L’Europa e gli Stati Uniti insieme contano meno della popolazione Africana con 1 miliardo e mezzo di persone si trova espulsa dalla compagna di vaccinazione mentre gli altri si sono accaparrati dei dosi previsti per la prima e la seconda somministrazione dei dosi.

Menu