Gli Articoli

” I can’t breathe” un grido di aiuto diventato universale

Riprendendo le parole del sindaco Jacob Frey, essere neri invece spesso implica una sentenza di morte. Si possono menzionare molte altre vittime ma i più recenti che non hanno avuto giustizia sono il caso di Philando Castile, ucciso a colpi di pistola di fronte alla fidanzata e alla figlia, Eric Garner e l’ultimo risale a Febbraio con Ahmaud Arbery 25 anni ucciso da due americani, padre e figlio.

Editoriale dell’Uomo nero

0

E’ l’Italia migliore, quella che si oppone all’odio seminato da un governo malvagio e cialtrone. Nessuna direttiva, nessun decreto possono fermare l’istinto umano di salvare vite e accogliere fuggitivi.

Porti chiusi, affari aperti

0

“Aiutiamoli a casa loro” è una di quelle frasi che si sente spesso ripetere. Ma siamo sicuri che esista una “casa loro”? Siamo sicuri, per esempio, che per gli africani l’Africa sia ancora “casa loro”?

Editoriale dell’Uomo nero

1 Commento

Se ci chiedessero perché abbiamo promosso il progetto Black Post, la risposta più immediata sarebbe la seguente: noi non siamo razzisti.

Menu