Gli Articoli

” I can’t breathe” un grido di aiuto diventato universale

Riprendendo le parole del sindaco Jacob Frey, essere neri invece spesso implica una sentenza di morte. Si possono menzionare molte altre vittime ma i più recenti che non hanno avuto giustizia sono il caso di Philando Castile, ucciso a colpi di pistola di fronte alla fidanzata e alla figlia, Eric Garner e l’ultimo risale a Febbraio con Ahmaud Arbery 25 anni ucciso da due americani, padre e figlio.

Riconoscenza e riconoscimento per i braccianti stranieri

0

Un allarme raccolto da Matteo Orfini, capogruppo del partito democratico alla Camera, che ha proposto di favorire l’emersione del lavoro sommerso, riconoscendogli diritti e garanzie, nonché la necessità di svuotare gli insediamenti rurali informali che potrebbero trasformarsi in bombe sanitarie pericolose.

Ennesima tragedia nel Mediterraneo

0

Ancora un naufragio nel mediterraneo, e questa volta la notizia si apprende nel giorno di Pasqua quando proprio il giorno prima, Papa Francesco, durante la sua omelia ha ricordato di non dimenticare le altre emergenze in corso e ha fatto riferimento anche ai tanti “bambini” prigionieri in Libia.

Nei campi di detenzione libici c’è una bomba pronta ad esplodere.

0

Non sfuggirà che, se una persona dovesse essere contagiata all’interno dei campi di detenzione libici, l’effetto sarà simile all’esplosione di una bomba. Senza contare che, uno degli ospedali che cura i malati di Covid, è stato bombardato dalle forze di Haftar. La bomba epidemiologica, ma non solo è quindi pronta ad esplodere se non verranno ascoltate le grida d’aiuto di Elhouderi. 

La mossa del Portogallo per gli immigrati

0

È stata approvata, infatti, la regolarizzazione degli immigrati che avevano già fatto la richiesta per il permesso di soggiorno in modo tale da garantire loro l’accesso ai servizi pubblici e sanitari almeno fino alla scadenza individuata del primo luglio.

Urne aperte in Mali, ma nel paese regna il caos

0

Inoltre, la settimana scorsa è arrivata la notizia del rapimento di Soumaila Cissè , capo dell’Unione per la Repubblica e la Democrazia (URD). Tuttavia, non ci sono notizie sul rapimento e nessun gruppo terroristico ha rivendicato l’attentato.

La piaga del terrorismo sessuale in Congo

0

In effetti in Congo, in particolare nell’est del paese, i ribelli violentano donne adulte, ragazze adolescenti e perfino bambine. Lo stupro viene fatto anche in modo collettivo, in pubblico, per demolire e per terrorizzare.

Intanto nel campo profughi di Moria…

0

Secondo la televisione pubblica Greca ERT, la vittima sarebbe “una ragazzina di sei anni”. La stessa fonte indica che il fuoco si sarebbe dichiarato nella cucina di un contener del campo. I pompieri hanno rapidamente domato il rogo e un inchiesta è aperto per stabilire la causa dell’incendio che fin’ora nessuno è al corrente.

Luca ed Edith sono liberi

0

Un piccolo sollievo, proprio nel periodo in cui il nostro paese sta affrontando una pandemia mai vista nella sua storia causata dall’ormai famoso COVID 19. Tuttavia c’è una nota lieve in questi giorni: l’italiano Luca Tacchetti con la sua compagna, Edith Blais,  sono stati ritrovati vivi in Mali a Kidal nel nord del paese, i due erano stati rapiti il 15 dicembre 2018 in Burkina faso.

Cronache dalla quarantena bergamasca

0

Il 22 di febbraio i cittadini di Somaglia, un Comune in provincia di Lodi, hanno ricevuto un comunicato con cui il sindaco Angelo Caperdoni informava sulle prescrizioni di contrasto al Covid-19, imponendo di rispettarle obbligatoriamente.

Menu