Gli Articoli

L’attimo sfuggente

Alle volte non ci accorgiamo quanto godere il tempo sia un elemento prezioso ed importante per la nostra esistenza, indaffarati quali siamo dalle cose della vita. È poi succede qualcosa…

Due grandi trafficanti di esseri umani arrestati in Libia

0

Le autorità libiche, lo scorso fine settimana, hanno proceduto all’arresto di due presunti trafficanti di migranti. Uno è accusato di aver detenuto e torturato alcuni rifugiati egiziani, l’altro è un cittadino somalo accusato di aver ucciso una decina di migranti.

Francia: 12.000 lavoratori stranieri sono diventati cittadini

0

La Francia ha concesso la cittadinanza ai lavoratori essenziali che hanno continuato ad operare durante la pandemia di Covid-19. Con questo programma specifico ed accelerato dedicato ai lavoratori, non solo i medici e gli infermieri sono diventati “nuovi francesi” ma anche i lavoratori di altre categorie, come ad esempio i cassieri, i netturbini e gli agenti di sicurezza o manutenzione. Un quarto dei lavoratori essenziali, solo nella provincia di Île-de-France, erano immigrati.

Tutti con un ginocchio a terra

0
Il fatto di inginocchiarsi attribuito al movimento Black lives matter viene spesso visto da una parte dell’opinione pubblica come un…

La Grecia ha costruito un muro anti-immigrati

0

La Grecia ha terminato la costruzione di un muro anti-immigrati al confine con la Turchia: le autorità del paese hanno annunciato venerdì di aver completato la costruzione di un muro di 40 kilometri alla frontiera con la vicina Turchia. Lo scopo: prevenire un flusso potenziale di migranti mentre migliaia di afgani tentano di fuggire dal loro paese caduto recentemente sotto il controllo dei talebani.

La storia di Fausto

0
L’Italia ha superato tutti i suoi record vincendo 40 medaglie, tra cui 10 ori alle Olimpiadi di Tokyo. Tutta l’Italia…

“Sono nato qua”: Luca Neves, guerriero fiero, ferito nell’identità

0

Luca è un pozzo d’ispirazione, una sorgente da lasciar sgorgare, ha una sensibilità sopraffine e questo, ahimè, gli ha procurato non pochi guai. Non ha paura di esternare i suoi sentimenti, anche la sua identità di italiano “clandestino”. Una vita vissuta pienamente e scandita da oltre quattordici – uno, due, tre, quattro, cinque… dieci… QUATTORDICI anni senza avere uno straccio di documento.

Menu