Gli Articoli

L’attimo sfuggente

Alle volte non ci accorgiamo quanto godere il tempo sia un elemento prezioso ed importante per la nostra esistenza, indaffarati quali siamo dalle cose della vita. È poi succede qualcosa…

Il conservatore Lasso è il nuovo presidente dell’Ecuador

0

Guillermo Lasso, ex-banchiere, uomo d’affari, ha vinto le elezioni del 11 aprile in Ecuador. Mentre una nuova ondata di contagi continua a causare una tragedia in America latina, l’Ecuador è andato a votare. I candidati erano il conservatore Guillermo Lasso e Andrés Arauz, esponente della coalizione di sinistra, usciti dal primo turno del 7 febbraio con il 19,7 per cento e il 32 per cento dei voti. Il leader degli indigeni, Yaku Perez, è rimasto fuori dal balotaggio ottenendo 19,3 per cento dei voti dietro Lasso.

Salvini rinviato a giudizio a Palermo

0
L’ex ministro degli Interni e vice premier, Matteo Salvini, sarà processato per aver vietato lo sbarco dei migranti nel 2019,…

La Francia bombarda una popolazione civile in Mali

0

Martedì 30 marzo 2021, un’importante indagine dell’ONU ha concluso che un bombardamento dell’esercito francese presente sul territorio del Mali aveva ucciso 19 persone civili nel gennaio scorso. Ne parlano tanti giornali e media internazionali come RFI (Radio france internationale) e France 24. Vediamo nel dettaglio cosa è successo:

Il partigiano nero che salvò l’Italia

0

Erano stati portati a Napoli per la Mostra delle Terre Italiane d’Oltremare, voluta dal fascismo proprio per mostrare al mondo le proprie conquiste. Erano tutti africani, regolarmente inquadrati come corpo militare nelle forze italiane in Africa, ma anche donne, bambini.

Cittadinanza italiana per Patrick Zaki. Resisti ancora Patrick!

0

Mercoledì 14 aprile, il Senato ha messo come ordine del giorno la mozione per intraprendere la concessione della cittadinanza italiana a Patrick Zaki, studente dell’Università di Bologna e attivista per i diritti civili. L’egiziano è stato accusato di propaganda sovversiva e altri reati, detenuto e torturato dal febbraio del 2020. L’iniziativa è stata sostenuta da tutti i gruppi parlamentari con 208 voti a favore, nessun contrario e 33 astenuti (tra cui tutti i senatori di Fratelli d’Italia). Tra i firmanti c’è anche la senatrice a vita Liliana Segre, che dichiara di essere “sempre presente quando si parla di libertà”.

Vjosa Osmani-Sadriu, a soli 38 anni, è la nuova presidente del Kosovo

0

“Voglio dire solo questo, che le donne hanno il diritto di andare dove vogliono. Non smettete mai d’andare avanti.” Queste le parole dopo il suo insediamento, contornate da lacrime ed un’emozione che lascia trasparire l’impegno. Parole d’effetto rivolte a tutte le donne, perseguire i propri sogni senza arrendersi, essere ambiziose in un mondo in cui comandano gli uomini. Trovare un modello a cui fare riferimento è una guida indispensabile.

La morte tragica di Mélanie in Arabia Saudita

0

Mélanie, ex lavoratrice domestica, costretta a prostituirsi e sepolta con una ruspa in Arabia Saudita. La giovane donna di 22 anni è stata seppellita in un cimitero per i non musulmani al nord della città di Dammam come riportato in un articolo pubblicato dal giornale France 24.

Draghi in Libia: “Esprimiamo soddisfazione per quello che la Libia fa nei salvataggi in mare”

0

Il primo viaggio all’estero di Mario Draghi da presidente del Consiglio, è stato in Libia. A Tripoli ha incontrato il premier Abdul Hamid Dbeibah per discutere di una collaborazione comune in tema di infrastrutture civili, progetti in ambito energetico, sanitario e culturale. Fin qui tutto bene, ma la miccia che ha acceso il fuoco dell’opinione pubblica, è rappresentata dalla velata gratitudine di Mario Draghi in merito ai flussi migratori, nei confronti dei libici.

Francis Ngannou da immigrato a campione mondiale di MMA

0

Francis Ngannou è diventato campione del mondo aggiudicandosi la cintura dei pesi massimi de l’Ultimate Fighting Championship (UFC), il più prestigioso campionato di arti marziali misto, MMA, nel mondo nella notte fra sabato 27 e domenica 28 marzo 2021 a Las Vegas contro l’americano Stipe Miocic. È stata una rivincita per il camerunense la cui vita è stata una lunga serie penosa.

Menu