La devastazione del terremoto in Turchia

La città di Kahramanmaras, nel sudest della Turchia, è stata colpita ieri notte da uno dei più devastanti terremoti mai registrati nel paese, di una magnitudo di 7.8. Dopo il…
Pensieri & Poesie

Sbilancia

0
La vita è una bilancia Te però dai, dai sempre anche se si sbilanciase dal tuo lato pesa 15 e dall’altro…
Gli Articoli

Semplicemente italiani

0

È piuttosto raro che bambini e ragazzi cresciuti in territorio italiano, che abbiano o meno ottenuto la cittadinanza, spesso dopo anni di sofferenza psicologica, tra emarginazioni ed estraneità, non vengano collegati all’origine dei loro genitori stranieri.

Gli Articoli

Perché loro sono l’Italia, aspettano solo di essere riconosciuti

0


Bambini ed adolescenti di prime e seconde generazioni non vengono messi al primo posto. Sono costretti a sentirsi estranei. Sono costretti a non realizzarsi come desiderano e di conseguenza sono costretti a non poter dare il massimo anche se lo volessero. Basta immaginare: che dovrebbero ottenere un visto per una gita scolastica all’estero mentre gli altri compagni di classe circolerebbero liberamente.

Le storie

La storia di Amro

0

Sono Amro Mahmoud, nato e cresciuto in Italia, ma come si può notare dal nome, ho origine da tutt’altra parte. Immigrato di seconda generazione, i miei genitori, mio padre prima, negl’anni ’80 e mia madre poi negl’anni ’90, si sono trasferiti a Roma da Alessandria d’Egitto. Non sono solito scrivere biografie, o racconti sul sottoscritto, ma se con il mio piccolo trascorso di vita posso dar forza a qualche mio “simile” (ovviamente simile, per quanto riguarda il fattore nascita/crescita) non vorrei perdere l’occasione.

Gli Articoli

Dalla parte giusta della storia

0

Insieme in Piazza affinché “le figlie e figli della Repubblica nati, cresciuti in Italia o con background migratorio hanno diritto di partecipare effettivamente, liberamente e responsabilmente alla vita del Paese per poter contribuire a costruire una comunità solidale e giusta.”

Gli Articoli

Decrescita economica e crisi culturale

0

È ormai da diversi anni che i dati demografici rilevano come il nostro paese stia pericolosamente invecchiando, galleggiando su un’opaca deriva che lo sta inesorabilmente spingendo verso un’involutiva decrescita. Decrescita non solo quantitativa, ma che si riflette anche sulla generale tenuta sociale.

Menu