La tendopoli di San Ferdinando chiude i battenti: gli invisibili restano tali.

Un volantino appeso tra i tendoni comunica che i migranti dovranno lasciare il campo entro il 15 Agosto, così il sindaco Andrea Tripodi ha annunciato la fine della loro permanenza. Si è sempre parlato di sistemazioni temporanee, che non hanno mai avuto una fine. Appesi alla speranza di trovare una casa i braccianti africani restano per l’ennesima volta intrappolati tra le peripezie burocratiche e l’inefficienza di un sistema di accoglienza che possa garantire una dignità.

Foto di Pexels da Pixabay
Gli Articoli

L’editoriale, ambientalista, dell’Uomo Nero

0

Fin d’ora si avvertono i primi scricchiolii, le prime crepe, le prime oscillazioni climatiche. Deserti che si estendono e ghiacciai che si riducono, stagioni sempre più anomale e alterazioni elettromagnetiche. Con tutto quel che ne consegue sul ciclo biologico e sull’assetto strutturale.

Pensieri & Poesie

Il riflesso dell’animo umano

1 Commento

Sono dell’opinione che nessuno essere umano disdegni un sorriso, rimanga indifferente ad un abbraccio, o ignori una mano tesa.
La propria sensibilità porta ad essere vittime e non trovando un caprio espiatorio in noi stessi, spesso lo riversiamo su chi appare più debole.

Gli Articoli

Questione di dignità

1 Commento

Uno sfruttamento che ha impedito nei secoli la crescita economica di questi paesi, portando allo stremo la qualità della vita delle popolazioni fino a togliergli la propria dignità’.

Gli Articoli

Editoriale dell’Uomo nero

0

E’ l’Italia migliore, quella che si oppone all’odio seminato da un governo malvagio e cialtrone. Nessuna direttiva, nessun decreto possono fermare l’istinto umano di salvare vite e accogliere fuggitivi.

Gli Articoli

Porti chiusi, affari aperti

0

“Aiutiamoli a casa loro” è una di quelle frasi che si sente spesso ripetere. Ma siamo sicuri che esista una “casa loro”? Siamo sicuri, per esempio, che per gli africani l’Africa sia ancora “casa loro”?

Menu