Se l’io si sgancia dal noi

Tra la rivoluzione industriale e la rivoluzione digitale è mancata una rivoluzione umana, rigenerativa e propositiva. L’Io si è sganciato dal Noi e, anziché essere soggetto protagonista e autodeterminante per e nella comunità, si è sottratto a essa.

Le storie

In memoria di Abderrahim Rafiq

0

Aldo, com’era chiamato dagli amici italiani, aveva solo 56 anni, era un uomo di origine marocchina, nobile, cortese, altruista e rispettoso di tutti: molto attivo nell’Associazione musulmana.

Gli Articoli

Urne aperte in Mali, ma nel paese regna il caos

0

Inoltre, la settimana scorsa è arrivata la notizia del rapimento di Soumaila Cissè , capo dell’Unione per la Repubblica e la Democrazia (URD). Tuttavia, non ci sono notizie sul rapimento e nessun gruppo terroristico ha rivendicato l’attentato.

Gli Articoli

La piaga del terrorismo sessuale in Congo

0

In effetti in Congo, in particolare nell’est del paese, i ribelli violentano donne adulte, ragazze adolescenti e perfino bambine. Lo stupro viene fatto anche in modo collettivo, in pubblico, per demolire e per terrorizzare.

Gli Articoli

Intanto nel campo profughi di Moria…

0

Secondo la televisione pubblica Greca ERT, la vittima sarebbe “una ragazzina di sei anni”. La stessa fonte indica che il fuoco si sarebbe dichiarato nella cucina di un contener del campo. I pompieri hanno rapidamente domato il rogo e un inchiesta è aperto per stabilire la causa dell’incendio che fin’ora nessuno è al corrente.

Gli Articoli

Luca ed Edith sono liberi

0

Un piccolo sollievo, proprio nel periodo in cui il nostro paese sta affrontando una pandemia mai vista nella sua storia causata dall’ormai famoso COVID 19. Tuttavia c’è una nota lieve in questi giorni: l’italiano Luca Tacchetti con la sua compagna, Edith Blais,  sono stati ritrovati vivi in Mali a Kidal nel nord del paese, i due erano stati rapiti il 15 dicembre 2018 in Burkina faso.

Gli Articoli

Cronache dalla quarantena bergamasca

0

Il 22 di febbraio i cittadini di Somaglia, un Comune in provincia di Lodi, hanno ricevuto un comunicato con cui il sindaco Angelo Caperdoni informava sulle prescrizioni di contrasto al Covid-19, imponendo di rispettarle obbligatoriamente.

Menu