Pensieri & Poesie

Costellazioni di stelle che ci uniscono a Natale

Appare come qualcosa di magico e ideato per edificare con mattoni forti, i ponti di cui abbiamo bisogno per portare avanti la nostra camminata verso l’inclusione, e in questi giorni dove tutti siamo alla ricerca di speranza ha portato avanti un esercizio natalizio che ci ha scaldato il cuore, con la premessa che essere distanti non vuole dire essere da soli, in un aprire e chiudere di occhi si son messi in gioco i rappresentati delle comunità cattoliche e multiculturali a Bergamo per innalzare un’installazione natalizia piena di colore, folclore e pietanze prelibate

2020

0

Mi butto alle spalle tutto
Bello e brutto che è stato
Vado avanti ormai
Testa alta a pedalare

L’AVENIR N’A PLUS DE CHANCE

0

L’AVENIR N’A PLUS DE CHANCE
Il futuro non ha più chance in questo mondo di banchieri. È il mercato che ci governa ma tutte le sue cifre sono irreali, poiché tutti devono essere redditizi privatizzeremo l’aria che respiriamo, è una strada senza uscita quello che oggi tutto ci mostra che andiamo tutti diritti verso la sconfitta in questa strada verso la vergogna.

Sali e scendi camerunense

0

C’è chi sale e c’è chi scende
Questa di società
La nostra società,
scende.
Scende ridicolizzando chi sale
sulle scale mobili.

Poesia – Il futuro dei nostri figli

0

Eh zio hai guardato fuori sul futuro dei nostri figli?
Quando penso a loro vorrei cantare un altro tema, sono piuttosto sereno non mi fido del sistema.
È un sistema che lascia i bambini sulla strada e dimentica che deve esistere per gestire gli esseri umani.

Attimi !

0

Un attimo
Quanto dura un attimo?
Un attimo dura un attimo
Non dirò che dura una vita come fanno i letterati o i poeti
Un attimo dura un niente
Che per un attimo è il tutto.

Di padre in Figlio

0

Niente e nessuno ha colpe in questo binomio.
Ognuno di noi alla fine disegna.
Si, disegna con un pennello invisibile il sentiero su cui cammina.

Il mondo è il mio paese

0

L’UMANITÀ INTERA È LA MIA FAMIGLIA,
La nostra felicità è nel bene che faremo, nella gioia che diffonderemo, nel sorriso che faremo fiorire, nelle lacrime che avremo asciugato.
AIUTARE GLI ALTRI E’ LA MIA RELIGIONE

La triste storia del piccolo Moussa

0

Per amore di MOUSSA, sua madre decide di fare del suo meglio per aiutare suo figlio. Vende le sue ultime due mucche e dà i soldi a MOUSSA. Quest’ultimo prende i soldi e saluta sua madre. Con il cuore esitante, MOUSSA si dirige verso la Libia e incontra i trafficanti.

Il Silenzio

0
Tutti antirazzisti Tutti contro la violenza Tutti indignati Tutti amareggiati Nessuno in silenzio Quel silenzio che rimbomberà nei giorni a…
Menu