Pensieri & Poesie

IL NOI PERSO

Io non faccio contraddizioni , io non scrivo o parlo per i neri , per i bianchi , io non scrivo o parlo per i bianchi che difendono i neri o per i neri che difendono i bianchi , o per i bianchi che difendono i bianchi o per i neri che difendono i neri.
Io scrivo e parlo per Noi . Per le persone tutte le persone.

Una storia che vale la pena raccontare

0

Una storia a lieto fine: la storia di Kebrat!Oggi il medico di Lampedusa, Pietro Bartolo , ha ricordato la storia di una giovane ragazza arrivata a Lampedusa senza polso e senza battito, dopo il naufragio del 3 ottobre 2013

Perché se ne vanno malgrado i rischi ?

0

Perché ci hanno derubato l’Africa. Vieni, avvicinati all’equatore,
Vieni a visitare i miei tropici dei mille colori.
Ai fiumi di diamanti e di dolori .
Baraccopoli, è altrove. È qui.

Chez moi: le donne d’Africa

0

Perché da me le donne non hanno il diritto all’istruzione
Una donna serve ad avere figli
Prima di essere qualcos’altro
Una donna è soprattutto una madre, una moglie
Chi si alza presto la mattina per prendere l’acqua dal pozzo,
Quella che bolle la pentola per sfamare la sua famiglia,
Quella che sostiene e lenisce le grida
Quella da cui abbiamo imparato a dire di si,
Perché quando l’uomo comanda la donna obbedisce
L’uomo non sbaglia mai, ma a volte dimentica, dimentica di ammetterli.

Come una pietra

0

Sotto un albero, seduto sul marciapiede, i suoi occhi sbattevano sul muro. C’erano foglie secche, dorate e croccanti che si sbriciolavano nel vento, così fragili, così vecchie. Sì, erano carcasse, ma condividevano ancora con un mondo.

Inferiorità indotta

0

Così Ti sto dicendo che è ora di alzare il pendolo nell’aria e riprendere coscienza in noi stessi.
Per dire che dovresti smettere di dubitare di te stesso, ciò non significa che devi creare l’odio o sviluppare l’orgoglio e la vanità, cadresti nello stesso errore, come gli altri.

Happy black year

0
Noi siamo. Noi siamo in voi, eravamo in voi, e saremo in voi. Saremo per forza in voi, rassegnatevi. Rassegnatevi…

Il treno della vita

0

Siamo sorpresi che alcuni passeggeri che amiamo siedano in un altra carrozza e ci lascino viaggiare da soli.Naturalmente, nessuno ci può impedire di cercarli ovunque nel treno. A volte purtroppo, non siamo in grado di sederci acconto a loro, perché il posto è già preso.

Ci hanno esortati all’odio

0

Ci hanno chiesto di pensare ai nostri paesi di origine,
ma la terra è l’origine di ogni essere umano.
C’é un mondo globale.

Menu