Pensieri & Poesie

Chini

Inginocchiarsi,il problema ora è inginocchiarsiquando ci siamo sempre inginocchiati,sempre abbassato la testasempre chini con tanti padroni,ora però che non bisogna inginocchiarsi per nessun padrone, ma per un ideale, non lo…

La bilancia

0

Dai peso
Alle parole
Al tempo
Alle risate
Alle preoccupazioni
Ai buongiorno e ai buonasera
A un basta
A un ricomincia

Il mio sogno

0

Un mondo senza guerra
I tuoi bravi figli aspirano ad una società
Senza violenza,
Di tolleranza,
Di rispetto nella differenza.

Black face

0

Not your race
Even if it is your place
They don’t care if it isn’t your face
Living in a society that steals your identity and replace

Il giardiniere della mia felicità

0
Siamo tutti giardinieri della felicità: seminiamo semi, a volte crescono, a volte no.In questo caso chiediamoci:Il mio seme era adatto…

Quanti cuori abbiamo?

0

Quanti cuori abbiamo?
Rotti, spezzati, ricomposti
Quanti di nuovi, speranzosi e volenterosi?
Quante volte ancora daremo ragione a questi cuori inaffidabili, inafferrabili, incontrollabili?
Quante volte ricominceremo, spereremo, riproveremo?

Un mondo, un nulla

0

Ci si sveglia la mattina cercando di trovare spazio in una società che sta fortificando sempre di più la sua emancipazione e libertà sopra delle fondamenta di melma, dove non è facile, senza una base ben salda. Tutto è destinato a svanire in un attimo.

Non voglio più apparire ma manifestarmi

0

Perdutamente mi son ritrovato, ho imparato a strillare in silenzio.
In un mondo sordo ed anestetizzato dalla frenesia contemporanea, sento l’esigenza di esplicitarmi.

La politica spiegata da mio padre

0

La politica prima si divise tra buoni e cattivi, questo fu la spiegazione che mio padre mi affidò.
Troppo semplicistico, mi venne da pensare alle superiore. Il mio insegnante di lettere mi introdusse una nuova categoria, i giusti e gli ingiusti.

Menu