Pensieri & Poesie

Se l’io si sgancia dal noi

Tra la rivoluzione industriale e la rivoluzione digitale è mancata una rivoluzione umana, rigenerativa e propositiva. L’Io si è sganciato dal Noi e, anziché essere soggetto protagonista e autodeterminante per e nella comunità, si è sottratto a essa.

Le parole di un maestro

1 Commento

Oggi nessuno parlerà di Pitagora.
Senza controllo nessuno avrà ragione.
Senza giudizio nessuno sbaglierà.
Bambini ascoltatemi, penso di non stare bene.
Mi sento male a guardare il mondo, gli uomini mi fanno paura.

Quando mi dici no – poesia –

0

E ancora quando mi dici “no”
È la tua esistenza che si rivela
Quando mi rifiuti
È il tuo desiderio che mi confidi
Che mi tende a un filo di paura e di speranza
Quando mi dici “no”
E io sento sento “si”
E accetto

La disfatta della volontà non deve fermarci

1 Commento

Immaginiamo di vivere in una società dove tutti i giorni venissero divulgate notizie positive, dove possiamo vedere sempre il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto, non pensante che la mattina le persone potrebbero affrontare la giornata in maniera diversa, più positiva, piena di propositi dove le persone incontrandosi possano commentare i fatti positivi accaduti.

Me orfano – Poesia di K.B.Fode

0

Non riesco a esternare i miei sentimenti, loro sono confinati nel mio interno.
Il timore e la paura sono i miei fedeli compagni.
Sono smarrito in questo mondo,
Non so che cosa farò nel mio futuro o come sarà la mia fine.
E’ questa la speranza che mi porta avanti

Il caffè, metafora migratoria

0

paesi come Brasile e Costa d”avorio sono rispettivamente al primo e secondo posto come esportatori di caffè nel mondo. Una buona parte dei cittadini di questi paesi sono proprietari di piantagioni di questo frutto energetico. Nonostante però la sua diffusione in queste località, il consumo al contrario non è diffuso.

Salvini ha ragione !

2 Commenti

“Salvini ha ragione”. Cosi dicono e si fanno forza, sulla pelle dei piu disadatti. Una ragione senza vere ragioni, che nasce dalla parte oscura dell’Uomo, che é parte della bestia in noi.
Non c’é gloria nel privare gli altri, ancor di meno nell’ucciderli o costringerli.
Ci sono ragioni che diventano pallottole, e ci sono vittime che derivano da quelle ragioni.

La noncuranza dell’essere

0

Nella mia mente, c’é poesia, bellezza, nella realtà, altro.
So che il cielo é blu, ma anche che l’orrore é umano.
Non ho scelto, mi é imposto, io che vedo luce, vivendo nel buio.

L’amore nella diversità culturale

1 Commento

Lui la porta lontano senza prendere l’aereo, lei lo fa viaggiare sotto casa.
Lei ha paura, lui ha la stessa paura che pronuncia in un’altra lingua.Mondi diversi, lontani mille chilometri e mille anni.

Menu